Chi sono


Sin da piccolo ho deciso di fare il medico.
Ed ancora oggi, dopo quasi quarant’anni di professione, fare il medico è ancora essere profondamente me stesso.
Lo sono da persona felice di sentire la propria vita al servizio di chi soffre. Non mi potrei immaginare in un altro ruolo se non questo.


 
Chi sono

La mia formazione


Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Firenze.
Mi sono specializzato in Nefrologia e, successivamente, anche in Neurologia, sempre all'Università di Firenze.
Mi sono perfezionato in Medicina Naturale e Biotecnologie all'Università di Milano.
Sono abilitato all'esercizio della Psicoterapia come medico-psicoterapeuta.
Ho conseguito un Master in Ipnosi e psicoterapia Ericksoniana, formandomi con collaboratori stretti dello stesso Milton Erickson, come Jeffrey Zeig e Stephen Gilligan.
Ho frequentato la Scuola di perfezionamento per psicoterapeuti del Mental Research Institute di Palo Alto, USA.
Ho coltivato l'interesse per la Programmazione Neurolinguistica - PNL, conseguendo il diploma di Trainer internazionale negli USA con Richard Bandler.
Ho frequentato decine di corsi di perfezionamento, e partecipato a innumerevoli convegni scientifici, su varie tematiche mediche. Impossibile elencarli tutti, ma sono sempre stato convinto della necessità di avere una formazione continua e permanente.



Il mio percorso professionale


Ho dedicato la mia vita professionale alla cura della sindrome fibromialgica (Fibromialgia) e della Infiammazione Cronica Silente di basso grado (ICSbg).
Sono uno dei pionieri a livello internazionale degli studi sulla Matrice ExtraCellulare (MEC), dei rapporti fra equilibrio acidobase della MEC e salute, e della Psiconeuroendocrino Immunologia (PNEI).
La mia azione terapeutica, di provata efficacia in oltre trenta anni di esperienza clinica, si basa su tre cardini da me elaborati:
  • Lo studio del terreno biologico del paziente, per analizzare l’infiammazione cronica presente, la ipereccitabilità del sistema nervoso, la acidosi della MEC
  • Un protocollo di cura basato su un metodo che ho chiamato MINI (Metameric Integration Neurologically Induced), nel quale ho integrato i fondamenti della professione medica con conoscenze attinte dalla Medicina Funzionale, dalla PNEI e dalla Psicosomatica
  • La proposta di uno stile alimentare e di vita che ho definito della nutrizione in “Pax Insulinica", definito sulle basi delle ultime ricerche di Biochimica, Istologia, Fisiologia, Fisiopatologia, Patologia Generale, e dei miei studi, ricerche ed esperienza clinica

Svolgo da sempre la libera professione.
All'inizio della mia carriera ho svolto per diversi anni servizio come medico penitenziario nella difficile realtà del carcere, e nella sezione di Medicina Generale di una importante Casa di cura privata. Due esperienze, in particolare la prima, che mi hanno formato ad avere una comunicazione molto scrupolosa e attenta con il paziente.
Per 7 anni ho fatto parte del Sistema Sanitario Nazionale come Medico di Medicina Generale.
Ho sempre studiato e lavorato per essere un Medico della Salute e non solo un curatore di malattie.
Il benessere e la salute non corrispondono all'assenza di sintomi. L'assenza di sintomi può nascondere ugualmente uno stato di sofferenza del nostro organismo.
Il vero benessere e la vera salute sono espresse dal soddisfacimento di tre requisiti:
  • sentirsi sereni e gioiosi abitatori della propria stessa esistenza
  • dimenticarsi del corpo (quando ci sentiamo felici, ci ricordiamo forse del collo o della testa o dell'addome o del fegato ecc.?)
  • sentirsi aperti ed interessati agli altri (quando stiamo male siamo istintivamente portati ad occuparci di noi stessi e basta; inoltre, l'altruismo ci conferma che non siamo malati di egoismo, la peggiore delle malattie psicologiche!)

Il medico proiettato nella Medicina del futuro, non si preoccuperà solo di sopprimere sintomi, ma di aiutare le persone a ritrovare il vero benessere e la vera salute.
I MIEI LIBRI